Alcheringa Edizioni · blog · Enrico Padovan · John Watson · La lanterna dei sogni · LGBT · MM · racconti · Regin la radiosa · Sherlock · Sherlock Holmes · Text Me · Triskell Edizioni

Rieccomi con le novità!

Sì, sono una persona pigra. Anzi, pigrissima! Da quant’è che non aggiorno il mio blog? Tanto. No, troppo! ^_^ E dire che ce ne sono di novità!


Primo. È uscito “Text Me”, il mio nuovo romanzo M/M in cartaceo. È stata una piccola conquista pubblicare questo libro, perché era nata come fanfiction nel fandom di Sherlock (BBC) ed è stato bello riprenderla, cambiare la caratterizzazione dei personaggi ed elaborarla. “Text Me” occuperà sempre un posticino speciale nel mio cuore, ma ora ho così tante idee che mi frullano nella mente da non aver più bisogno di trarre ispirazione dalle mie vecchie fanfiction! 🙂 
Volete acquistare il mio romanzo? Potete trovarlo qui.
Uno spazio dedicato a “Text Me” (completo di intervista alla sottoscritta) è stato dato nel blog di Francesco Sansone, nel suo weekend monotematico.Venite a leggere qui!
Volete vincere una copia di “Text Me”? Allora partecipate al giveaway organizzato dalle fantastiche ragazze del blog Tre libri sopra il cielo! Qui trovate il regolamento.
Vi lascio un piccolo estratto di “Text Me”! 
“In un attimo tra loro cala il silenzio, imbarazzante e prevedibile, mentre il professore prende a tamburellarsi nervosamente con un dito il ginocchio nascosto sotto le lenzuola. Quasi gli pare di sentire il respiro di Jude contro il proprio orecchio, attraverso il microfono. E vorrebbe disperatamente che fosse lì con lui, per sapere se rabbrividirebbe sotto quei sospiri.
Se fosse lì, Walter allungherebbe timoroso una mano per saggiare il profilo del naso, poi quello della bocca. Con le dita scenderebbe ancora più giù, lungo il collo, sulla gola, fino al petto. Gli slaccerebbe i bottoni della camicia, lentamente, a uno a uno, per vedere se il torace sia davvero così candido e levigato come se l’è sempre immaginato. Infine, si chinerebbe su di lui e…”


Secondo, il mio racconto “Riccioli d’oro” è stato incluso nella raccolta gratuita di fiabe a tematiche LGBT “La lanterna dei sogni”! È stata un’iniziativa molto carina, questa qui, curata dal bravo Enrico Padovan ed edita da Triskell Edizioni. Fiabe nuove e rivisitate raccontate in chiave LGBT, in edizione gratuita. Come sempre, Triskell Edizioni è fenomenale in queste cose! Volete un estratto della mia fiaba? Ecco a voi!
“Lo sconosciuto sbadigliò nel sonno e si rigirò, scoprendosi fino all’inguine. Era davvero un giovane ragazzo. Il viso, sporco e provato, possedeva le fattezze di un angelo, la chioma color del grano ricadeva morbidamente sulle spalle, conferendogli un’aria quasi soave e le labbra ben disegnate, davano l’impressione di essere morbide e succose come una pesca matura.

Era bellissimo.

Johann provò l’istinto feroce di tenerlo tra le braccia, carezzare quei riccioli d’oro con le sue grandi mani e lambire quella bocca con la propria. Con urgenza si liberò della camicia e si infilò nel letto.”

Terzo. Vi ricordate dei “miei” Holmes e Watson? Ebbene, la mia cara Regin Radiosa mi ha fatto l’onore di ospitare un mio racconto in due parti sul famoso detective e il suo assistente, rigorosamente in chiave M/M, con una nota nostalgica in chiave “retirement”. Potete leggere le due parti qui!
Ed ecco a voi un estratto!
Lo sguardo di John si posa stanco sulla punta delle proprie scarpe. “Il suo lavoro, le sue indagini. Quelli sì che sono sempre stati più importanti di tutto” mormora. La punta di quelle scarpe sporche di fango e sabbia sembrano essere per Watson più interessanti di qualsiasi cosa, in questo momento. Non desidera incontrare gli occhi dell’amico d’una vita, poiché ha timore di capitolare e lui si sente troppo stanco, troppo vecchio per affrontare ciò che lo intimorisce di più al mondo. “Forse è vero, amico mio, ma è anche indubbio che mai, mai in un sol momento, lei non sia stato una componente essenziale del mio lavoro. La più importante, oserei dire” sentenzia la voce leggermente tremante dell’ex detective.”
 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...